FITAV - COMITATO REGIONALE LOMBARDIA


Vai ai contenuti

 

 

Campionato mondiale universitario a Pechino

 

                            Alla bergamasca Marina Moioli il titolo mondiale di trap

                               All’Italia, anche il titolo iridato a squadre

 

Marina Moioli, tiratrice ventitreenne di Azzano S. Paolo (BG) affiliata al Centro S. Fruttuoso di Castel Gofredo (MN), ha conquistato, sulle pedane olimpiche cinesi di Pechino, il titolo mondiale universitario di Fossa Olimpica.

L’Italia, in virtù della performances della Moioli, del terzo posto fatto registrare dalla vercellese Erica Marchini e alla prova della tiratrice sarda di Budoni (OT) Maria Francesca Floris, ha inoltre conquistato il titolo iridato a squadre.

La Moioli, ha letteralmente dominato la gara passando a condurre fin dalla prima serie, con al fianco blasonate campionesse della disciplina come la medaglia d’argento alle recenti olimpiadi , la slovacca Zuzana Stefecekova.

Senza alcun timore reverenziale, la studentessa di ingegneria al Politecnico di Milano, ha chiuso la gara con il punteggio di 86/100 staccando di ben 6 piattelli la slovacca Jana Mezeiova (80+2) che ha battuto allo shoot-off  l’azzurrina Erica Marchini (80+1) al suo debutto nella nazionale universitaria.

L’altra italiana, la tiratrice sarda Maria Francesca Floris di Budoni (OT), ha chiuso con lo score di 52/75 contribuendo al successo di squadra.

 

 


 

 

 


    

 

 



Torna ai contenuti | Torna al menu