IMPORTANTISSIMO


Facciamo seguito a quanto specificato nella Circolare n.1 della FITAV, emanata dal Consiglio Federale il 22/10/2005, nella parte relativa al Tesseramento per la Stagione Sportiva 2006, per informare tutte le Società e tutti i Tiratori che il rilascio della Tessera FITAV, per l'anno 2006, è subordinato alla presentazione del CERTIFICATO DI IDONEITA' ALL'ATTIVITA' SPORTIVA.


ESTRATTO DELLA CIRCOLARE FITAV N. 1/2006

TUTELA SANITARIA

  • L’atleta che pratica il tiro a volo è obbligato a sottoporsi a visita medica specialistica al fine  dell’accertamento dell’idoneità all’attività sportiva agonistica.
  • Per il tesserato che pratica la sola attività amatoriale/promozionale, l’accertamento è riferito all’idoneità fisica generica.
  • Il certificato d’idoneità deve essere consegnato, a cura dell’interessato, all’A.S. di appartenenza al momento del ritiro del bollettino di c.c.p. per il versamento della prescritta quota.
  • La responsabilità per l’inosservanza delle norme di cui sopra, ricade sul legale rappresentante dell’A.S. alla quale l’interessato è tesserato e, tale inosservanza, comporta il suo deferimento al Procuratore federale.


N:B: Le Società della Lombardia sono obbligate ad annotare dietro al Bollettino Postale di avvenuto rinnovo della Tessera FITAV per l'anno 2006, certificazione (con timbro e firma) in cui si attesti quale tipo di Certificato di Idoneità abbia presentato il Tiratore titolare della Tessera FITAV.

I Componenti del Comitato Regionale sono a Vostra completa disposizione per ulteriore ragguaglio che Vi dovessero abbisognare.

ALLEGATO: ELENCO DEI CENTRI DI MEDICINA SPORTIVA