FITAV - COMITATO REGIONALE LOMBARDIA


Vai ai contenuti

 

Finale Campionato regionale invernale di Compak

Assegnati i titoli individuali lombardi

Tra le società, brilla il Tav Bergamo

 

Dopo 5 prove, si è concluso domenica 28 marzo, sulle pedane del Tav Fagnano, il campionato regionale lombardo di Compak. Prima di addentrarci in una succinta analisi di questa kermesse assolutamente positiva, diamo spazio ai neo Campioni regionali, a iniziare dagli Eccellenza con sul gradino più alto Pasquale Gabbiadini del Tav Bergamo. Tra i Prima, titolo regionale appannaggio di Giuseppe Pasta (Tav Bergamo) mentre tra i Seconda, a conquistare l'alloro regionale è stato Massimo Sansoni, portacolori del Tav S. Fruttuoso. Tra i tiratori di Terza categoria, a primeggiare è stato l'alfiere del Tav Ghedi Marco Rodenghi mentre tra le Lady, gradino più alto del podio per Alessandra Comina, che difende i colori del Tav Valle Duppo di Lodrino (BS). Per quanto concerne le qualifiche Veterani e Master, a laurearsi neo campioni regionali sono stati rispettivamente Gian Mario Ferrari (Tav Bergamo) e Ottorino Rovetta del Trap Concaverde di Lonato (BS).

 

Un bilancio particolarmente positivo, quello che emerge dalle parole del responsabile  regionale per il settore Compak Giancarlo Vitali che si sofferma sull'incremento del 20% e oltre rispetto alle passate edizioni in fatto di partecipanti, sottolineando, inoltre, la crescita qualitativa, in fatto di risultati in gara da parte dei tiratori.

 

Per riuscire a comprendere come la Lombardia abbia superato tutte le altre regioni – così Vitali- basti pensare che negli altri Campionati regionali ben difficilmente si è andati oltre i 55 tiratori per prova. In Lombardia, dopo i 138 della prima giornata al S. Fruttuoso, i 124 di Seriate, i 125 di Arluno e i 106 del Bettolino, nonostante la concomitanza con il G.p. Fitav di Rio Salso a Pesaro. Questo la dice lunga di come, questa nostra formula sui 75 piattelli per ciascuna prova e i 100 della finale, abbiano giocato un ruolo determinante per questo successo pieno del Campionato”.

 

 

 

 

 




Torna ai contenuti | Torna al menu